Itinerario di viaggio in Sudafrica con i bambini

Puoi fare diversi itinerari di viaggio in Sudafrica con i bambini! Dipende un po’ da quanto tempo avete a disposizione come famiglia per esplorare questo bellissimo paese. Il Sudafrica offre una natura meravigliosa con, ovviamente, un’ampia scelta di animali selvatici, ma anche tante altre attività divertenti per i bambini. Noi stessi abbiamo girato il paese per 3 settimane e in queste 3 settimane abbiamo avuto una prima impressione del paese. In questo blog elenchiamo diverse opzioni in termini di itinerari in Sudafrica.

Il periodo migliore per viaggiare in Sudafrica con i bambini

In pratica puoi visitare il Sudafrica con i bambini in qualsiasi periodo dell’anno. In pratica, in Sudafrica non c’è una stagione delle piogge estrema, quindi dovresti evitare certi periodi. Tuttavia, alcuni mesi sono più adatti a determinate attività rispetto ad altri. Devi anche sapere che qui l’estate e l’inverno sono invertiti rispetto all’Europa occidentale. Ad esempio, qui è estate nei mesi da dicembre a marzo e inverno nei mesi da giugno ad agosto.

I mesi estivi, da dicembre a marzo, sono più adatti per fare il bagno, ad esempio. Soprattutto con i bambini, può essere davvero piacevole fare una nuotata a fine giornata. Le temperature sono solitamente comprese tra i 25 e i 30 gradi. Tuttavia, gli acquazzoni potrebbero essere più frequenti in questo periodo.

Nei mesi invernali (da giugno ad agosto), la temperatura è compresa tra i 15 e i 20 gradi e quindi il tempo è meno adatto per fare il bagno. Tuttavia, in quel periodo c’è anche meno vegetazione, il che rende più facile individuare gli animali durante un safari. Per un safari in Sudafrica con bambini, questo periodo è quindi decisamente adatto. Tieni presente che questa è la stagione più affollata del Sudafrica.

I periodi che li separano possono quindi essere ideali in termini di tempo e folla. Nei mesi di aprile e maggio è meno affollato e la temperatura è compresa tra i 20 e i 25 gradi. Il tempo ideale, quindi, per esplorare questo bellissimo paese. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre, il paesaggio torna ad essere più verde e la Garden Route è molto bella da visitare. La temperatura è quindi ancora compresa tra i 20 e i 25 gradi.

In breve, non ci sono periodi in cui non puoi proprio andare. Noi stessi abbiamo visitato il Sudafrica nei mesi di luglio e agosto e in quell’occasione c’era bel tempo. L’unica cosa che non abbiamo fatto molto durante questo tour è stato nuotare.

Itinerario di viaggio in Sudafrica con i bambini

Trasporto durante il viaggio di andata e ritorno in Sudafrica

Abbiamo noleggiato un’auto in due posti durante il nostro tour del Sudafrica (a Johannesburg e a Port Elizabeth) e lo abbiamo fatto entrambe le volte tramite la società di noleggio Sunny Cars. In effetti, noi noleggiamo quasi sempre la nostra auto qui, perché l’assicurazione è inclusa nel prezzo, quindi non devi preoccuparti di questo aspetto sul posto. Sunny Cars consiglia anche di non stipulare un’assicurazione con la società di noleggio in Sudafrica.

Parco Kruger con bambini

Viaggio organizzato di andata e ritorno in Sudafrica

Naturalmente, puoi anche fare un tour organizzato del Sudafrica con la famiglia. Ovviamente, in questo modo si risparmia un sacco di ricerche e la maggior parte di tutto ciò sarà già pronto per il tuo viaggio. Ci sono diverse organizzazioni che offrono tour del Sudafrica per famiglie. Ad esempio, l’organizzazione Sawadee offre viaggi di 16-21 giorni per famiglie con bambini. Lì potrai vedere esattamente cosa faranno durante questi tour e cosa interessa a te come famiglia.

Johannesburg con bambini

Diversi itinerari di viaggio in Sudafrica con i bambini

Il nostro itinerario attraverso il Sudafrica

Itinerario di viaggio in Sudafrica con i bambini

Itinerari di viaggio Sudafrica 1 settimana

Se hai solo una settimana di tempo per viaggiare in Sudafrica con i bambini, devi fare delle scelte. Potrai poi scegliere di esplorare i dintorni di Città del Capo o solo l’area di Johannesburg, compreso il Parco Kruger. Se vuoi fare un safari, puoi atterrare a Johannesburg e passare una notte lì, per poi proseguire verso la strada panoramica.

Lungo il percorso panoramico potrai ammirare panorami mozzafiato e bellissime cascate. Potrai quindi trascorrere i giorni rimanenti nel Parco Kruger e poi tornare a Johannesburg. Poi potrai fare un meraviglioso tour naturalistico di una settimana.

Puoi anche limitarti a esplorare la zona di Città del Capo in una settimana. Poi vola a Città del Capo e visita la famosa Table Mountain e Robben Island nei primi due giorni. Potresti poi fare una gita di un giorno a Boulder Beach e Cape Point e poi percorrere una piccola parte della Garden Route.

Robben Island con bambini

Itinerari Sudafrica 2 settimane

Se hai due settimane a disposizione per visitare il Sudafrica con i bambini, avrai un po’ più di tempo e potrai eventualmente combinare le due opzioni di una settimana descritte sopra. Potresti andare a Johannesburg, compreso il Parco Kruger, per una settimana e poi volare a Città del Capo ed esplorare Città del Capo. Si tratta di un programma piuttosto impegnativo, soprattutto per i bambini.

Itinerario di viaggio in Sudafrica con i bambini

Itinerari Sudafrica 3 settimane

Se hai 3 settimane di tempo per visitare il Sudafrica, puoi fare il viaggio che abbiamo fatto noi con i bambini. Inizierai trascorrendo una settimana a Johannesburg e nel Parco Kruger e poi avrai due settimane per visitare Città del Capo e la Garden Route. In questo modo vedrai già molto del Sudafrica e avrai sicuramente una buona impressione del paese.

L’itinerario potrebbe quindi essere: Johannesburg, Panorama Route, Parco Kruger, volo per Città del Capo o Port Elisabeth, la Garden Route con Plettenberg Bay, Oudtshoorn, Knysna, Hermanus, Stellenbosch e qualche altro giorno a Città del Capo alla fine del viaggio.

Percorso panoramico con bambini

Itinerari Sudafrica 4 settimane

Consigli per i bambini Parco Kruger

Viaggio organizzato in Sudafrica

Naturalmente, le varie compagnie di viaggio offrono anche tour diversi. Sul sito web di TUI sono disponibili anche diversi tour di gruppo del paese, oltre a tour individuali. In questo caso, i voli, gli hotel e i trasporti sono pre-organizzati, ma si parte comunque da soli come famiglia. Per maggiori informazioni su questo tipo di viaggio organizzato, dai un’occhiata al sito del tour operator TUI.

Torna in alto